idee per il giardino
Idee & Suggerimenti

5 idee per il giardino di casa

Progettare e avere idee per il giardino di casa non è così semplice come può sembrare. Le componenti da valutare sono molte, dall’esposizione al sole per quanto riguarda la scelta delle piante da usare, alle dimensioni del lotto, allo stile, infine, che vogliamo conferire al nostro giardino. In questo articolo vedremo 5 idee per progettare il giardino di casa, e renderlo qualcosa di speciale.

Giardino minimale

Linee pulite e forme semplici sono alla base della progettazione di un giardino minimale. Il colore non assume il ruolo di elemento caratterizzante e catalizzatore, ma bensì, grazie a colori tendenzialmente neutri, tende ad armonizzare l’insieme e renderlo un unico concept. L’utilizzo dell’acqua, definita sempre in forme regolari, aiuta a definire gli spazi del giardino

idee per il giardino: quali piante scegliere

Erba stella. (Alchemilla Mollis) è una pianta di bel fogliame molto apprezzata e molto popolare. Nota anche come Mantello di rugiada, l’Erba Stella fiorisce da giugno ad agosto con dei graziosi grappoli di fiori gialli. È innanzitutto una pianta adatta per le zone di ombra.

Bosso. Il Buxus sempervirens è una pianta ideale per formare siepi basse; il bosso cresce lentamente, si adatta bene a posizioni ombreggiate ed alla gran parte dei terreni, mentre in condizioni di eccessiva umidità del suolo e molto vento ha difficoltà di resistenza.

Santolina. La Santolina chamaecyparissus è un piccolo arbusto sempreverde. In estate produce piccoli fiorellini gialli, arrotondati, riuniti in infiorescenze apicali. Ideale come pianta da bordura, per il fogliame molto decorativo. Per una crescita ottimale delle santoline è necessario porre a dimora le piante in luoghi molto luminosi e soleggiati.

Eremophila nivea. Della famiglia delle Scrophulariaceae  è una specie arbustiva sempreverde. Le foglie aghiformi e seghettate ai margini ricordano il rosmarino ma al tatto sono morbide e setose; un epiteto di Eremofila infatti è “pianta della seta”. I fiori a forma di piccole campanuline azzurro violaceo si susseguono nella stagione estiva fino all’autunno. Ama il caldo, il sole, resiste alla siccità anche prolungata e sopporta il freddo fino a – 8 gradi.

Giardino minimale con forme regolari
idee per il giardino
idee per il giardino

Giardino verticale

Una delle idee per giardino più originali e meno convenzionali è sicuramente il giardino verticale, che risulta particolarmente adatto per terrazzi, giardini di piccole dimensioni e interni d’abitazione. Il grande impatto scenografico permette infatti un utilizzo molto variegato all’interno di contesti totalmente difformi tra loro.
Se progettati per l’interno dell’abitazione, i benefici prodotti dal giardino verticale sono notevoli, sia in termini di qualità dell’aria e regolazione dell’umidità interna, sia per la capacità di rendere confortevoli e equilibrati gli ambienti.

idee per il giardino: quali piante scegliere

Piante Grasse. Le piante migliori per il giardino verticale sono quelle grasse: il motivo è molto facile da intuire. Questo tipo di piante infatti ha bisogno di pochissime cure e riesce ad adattarsi al meglio a qualsiasi tipo di clima.

Edera. L’edera è la pianta rampicante e sempreverde per eccellenza. Appartiene alla famiglia delle Araliaceae, al genere Hedera e si distingue per diverse varietà a foglia verde, caratterizzata da vergature bianche e striature gialle. E’ una pianta resistente, facile da coltivare e molto versatile grazie al fusto da cui si diramano le radici aeree.

Festuca rossa. E’ una graminacea e fa parte delle specie di piante cosiddette “microterme”, cioè in grado di tollerare climi con un cospicuo divario di temperature tra loro. È una pianta ornamentale che cresce senza problemi e non necessita di particolari cure.

Geranio. Se si vuole dare un tocco di colore e di vivacità al giardino verticale, l’ideale è optare per dei fiori, come i gerani. Questi oltre ad offrire splendidi infiorescenze di diverse tonalità nel periodo estivo sono piante molto resistenti e necessitano davvero di poche cure. Si tratta quindi di una pianta perfetta per chi dispone di poco tempo o non ha un grande pollice verde.

idee per il giardino
idee per il giardino

Giardino shabby

Utilizzo di legno decapato, colori pastello, tinte coordinate e atmosfera onirica e rimandi vintage. Sono principalmente questi gli aspetti che caratterizzano un giardino Shabby Chic.
Ad un primo approccio, la progettazione e le idee per il giardino Shabby daranno un’impressione generale di un disordine compositivo, di un assembramento casuale di oggettistica sparsa in qua e la. In realtà l’ideazione di questo tipo di giardino richiede una precisa programmazione e volontà di “indirizzare” l’attenzione verso scenari precisi.

idee per il giardino: quali piante scegliere

Ortensie. Le ortensie sono piante generose, forti ed estremamente adattabili. Amano l’ombra, ma crescono bene anche al sole, vivono quasi in ogni tipo di terreno e le uniche due condizioni inderogabili per la loro coltivazione sono un regolare apporto d’acqua ed un buon drenaggio.

Lavanda. La lavanda non teme il caldo e nemmeno il freddo. Diventa particolarmente rigogliosa se piantata in zone ben esposte al sole e ampiamente ventilate, non ha bisogno di molta acqua e anzi, la sua presenza massiccia può essere causa di ristagno che nuoce alla sua salute. Deve essere  innaffiata con moderazione.

Erbe aromatiche. Il Rosmarino(Rosmarinus officinalis) e la Salvia sono della stessa famiglia del timo e della menta, le Lamiaceae. Sono piante che amano il caldo e prediligono posizioni soleggiate. Queste aromatiche non temono la siccità, possono invece aver problemi se si verificano situazioni di prolungata umidità del terreno.

idee per il giardino

Giardino all'inglese

La particolarità dei giardini all’inglese risiede in una sapiente alternanza di elementi naturali ed elementi artificiali. 
L’apparente naturalezza si contrappone, in realtà, ad una costruzione progettuale molto artificiosa. In questo contesto, elementi decorativi, fontane, rocce, si alternano alla vegetazione, con l’unico scopo di evocare emozioni legate all’estetica del pittoresco e del romanticismo. La stessa disposizione della vegetazione, con i suoi colori, è inserita cercando di ricreare l’alternanza delle stagioni, con i relativi stati d’animo che ne conseguono

idee per il giardino: quali piante scegliere​

Rose. Le rose sono tra i fiori più amati del mondo per via del loro profumo delizioso e dei colori che le contraddistinguono. Le rose vegetano bene in tutte le esposizioni che presentino una buona luminosità e che siano ben arieggiate. Le fioriture più abbondanti si ottengono con esposizioni al sole, ma non sono comunque indispensabile raggi diretti per tutto il giorno; occorre evitare trapianti sotto grandi alberi o vicino a siepi folte e posizioni perennemente in ombra o con poca luce.

Ortensie. Le ortensie sono piante generose, forti ed estremamente adattabili. Amano l’ombra, ma crescono bene anche al sole, vivono quasi in ogni tipo di terreno e le uniche due condizioni inderogabili per la loro coltivazione sono un regolare apporto d’acqua ed un buon drenaggio.

Siepi di carpino. Il Carpino appartiene alla famiglia delle betulle e cambia colore del fogliame durante le stagioni. Idoneo a potature frequenti, si presta a composizioni di qualsiasi forma. Utilizzato principalmente per realizzare magnifiche siepi che possono raggiungere anche un altezza di 4 metri.

Viola del pensiero. Nota anche come Pensée o Pansè, è una delle piante da fiore più conosciute e coltivate per la fioritura, è disponibile in qualsiasi periodo dell’ anno ed è sempre molto duratura. Il clima preferito è quello temperato, tendente al freddo e preferiscono una posizione a mezz’ombra.

idee per il giardino

Giardino ecologico

Il giardino ecologico, è un giardino che ritrova i suoi principi in un rispetto profondo per l’ambiente. La diretta conseguenza di questo approccio è, in primo luogo, la scelta di piante e alberi adatti a crescere nel territorio in cui verranno inseriti. La limitazione di interventi, sia sulle piante che sul terreno, rappresenta un’ulteriore linea guide da seguire. Nell’ottica della progettazione di un giardino ecologico, tutto ciò che nasce al proprio interno , è considerato elemento di riutilizzo; le erbacce appena estirpate, ad esempio diventeranno utili per concimare, mentre l’erba tagliata, una volta decomposta, sarà un ottimo fertilizzante.

idee per il giardino: quali piante scegliere​

Malva. E’ una pianta appartenente alla famiglia delle Malvaceae, che si auto semina con facilità. Di solito la malva cresce spontaneamente nei terreni incolti, ai bordi delle strade, nei giardini poco curati

Ginestra. Bellissima pianta rustica che produce fiori semplici ma molto tenaci. E’ una pianta con una grandissima adattabilità e resistenza anche alle intemperie peggiori. La ginestra  radica anche nei terreni più inospitali, calcarei e pietrosi.

Geranio. Se si vuole dare un tocco di colore e di vivacità al giardino verticale, l’ideale è optare per dei fiori, come i gerani. Questi oltre ad offrire splendidi infiorescenze di diverse tonalità nel periodo estivo sono piante molto resistenti e necessitano davvero di poche cure. Si tratta quindi di una pianta perfetta per chi dispone di poco tempo o non ha un grande pollice verde.

Edera. L’edera è la pianta rampicante e sempreverde per eccellenza. Appartiene alla famiglia delle Araliaceae, al genere Hedera e si distingue per diverse varietà a foglia verde, caratterizzata da vergature bianche e striature gialle. E’ una pianta resistente, facile da coltivare e molto versatile grazie al fusto da cui si diramano le radici aeree.

Grazie a questo articolo, hai avuto la possibilità di visualizzare idee molto diverse l’una dall’altra. Lo spazio a disposizione e lo stile che vuoi mostrare, definiscono l’approccio e la progettazione migliore. Importante, come sempre quando si parla di progettazione, è non improvvisarsi tecnici, il risultato potrebbe non essere quello che ci si aspettava!

Se davvero vuoi realizzare un giardino lascia i tuoi dati qui sotto nella sezione contatti, e insieme, progetteremo il giardino dei tuoi sogni.

_____________________________________________________________________________

Cosa ne pensi di questo articolo?

Lascia un commento e parlami di quelli che sono i tuoi problemi

nel progettare il giardino di casa tua.

_____________________________________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi